Labico, il pudore di non offendere l’intelligenza di una comunità

Lettura in 2 minuti

Dalla casa del popolo c’è chi ancora trova il coraggio di parlare di PUDORE.
Mi chiedo quale PUDORE hanno se riescono ad abbandonare un quartiere di 1300 anime in mezzo al degrado?
CHE PUDORE hanno a far pagare un nuovo debito pubblico accendendo un mutuo per realizzare un nuovo campo sportivo mentre i lavori sono fermi e le squadre per allenarsi pagano affitto in altri campi?
CHE PUDORE hanno avuto a trasformare l’area cerchi in un edificio adibito a ristorante il cui beneficiario è un privato o forse due, senza considerare un giudizio estetico sicuramente stonato nel contesto urbanistico in cui è stato incasellato?
CHE PUDORE hanno avuto a permettere la realizzazione di una strada comunale su zona soggetta a vincoli paesaggistici senza il coinvolgimento popolare?
Ancora avete il coraggio e la supponenza di parlare di PUDORE mentre via dei Casali è chiusa da 3 anni?
E dove lo mettiamo il PUDORE di tollerare una discarica a cielo aperto senza nessuna delimitazione al pubblico da più di un anno?
Altro che PUDORE, non conoscete proprio LA VERGOGNA. Dovevate essere il cambiamento invece la vostra incapacità sta trascinando il nostro Paese in un totale stato di abbandono, senza sicurezza e pieno di buche e sterpaglie come non si era mai visto.
Ecco… quel PUDORE a cui fate riferimento dovrebbe, se ne foste in possesso, consigliarvi di dimettervi e non certo di continuare imperterriti a lacerare il nostro territorio sbancando una collina.
Se ne avreste, vi consiglierebbe di smetterla con quella umiliante pratica di promettere posti di lavoro nei centri commerciali fermi con le 4 frecce, come altresì vi avrebbe impedito di portare la tariffa tari ad essere tra le più alte della provincia di Roma.
Ma mi facciano il piacere loro signori del pudore.

Giacomo Buttinelli, Destra Sociale Labico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA


la tua privacy è importante

Questo sito utilizza cookie tecnici e servizi di terze parti che utilizzano cookies analitici e di profilazione per proporti contenuti in linea con le tue preferenze. Cliccando su “ACCETTO” presti il tuo consenso all’utilizzo di tutti i cookie e servizi. Per saperne di più, revocare il consenso o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, clicca su informativa estesa sui cookie.  Se decidi di mantenere disabilitati i cookie, nessun cookie (oltre a quelli tecnici) verrà installato, ma alcune funzionalità del sito potrebbero non funzionare.