Castelforte: La Destra Sociale contro le maschere dei gruppi civici

Lettura in 2 minuti

Destra Sociale ricorda il suo ruolo politico all’interno della città castelfortese e critica la campagna pre elettorale composta da “burattini e maschere” che avrebbero portato la politica del paese al gradino più basso.

In un clima ormai maturo, si muovono e si attaccano i vari Partiti e Gruppi civici per la conquista dell’Amministrazione del Comune Castelfortese, tra questi Destra Sociale che, attraverso il suo portavoce Vincenzo Gagliardi, ricorda il suo ruolo politico all’interno della città castelfortese e critica la campagna pre elettorale composta, secondo Destra Sociale, da “burattini e maschere” che avrebbero portato la politica del paese al gradino più basso. Cosi, Gagliardi scrive: “Già si delineano le candidature per le prossime elezioni comunali di Castelforte nel 2021, tra “maschere e burattini”, sembrano tante favolette da raccontare ai bambini, ciò che si legge sui giornali ma invece stiamo parlando del futuro del nostro amato paese! Bisogna pensare in grande, creare un gruppo che abbia voglia ed idee nuove! Sempre le solite cose, sempre gli stessi gruppi civici con idee politiche opposte, che pur di fare non so cosa fanno sempre i soliti “minestroni!”. Bisogna tornare alla “Politica” con la “P” maiuscola. Cosa ormai rara! Anzi rarissima per questo si parla sempre più spesso di illustri politici del passato anche appartenenti ad altre espressioni politiche, poiché nel presente la classe politica sta diventando. Leggere articoli dove si parla di 4 gruppi civici che appoggiano un sindaco del Partito Democratico – filo Zingaretti. Cosa ancora più grave due gruppi civici “Cuori Italiani” e “Castelforte nel Cuore”, i quali rappresentanti di questi movimenti, fanno parte del partito di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia nel nostro Comune, tramite l’egregio signor Tiero Enrico – nonché come ripeto ormai da sempre, vice- coordinatore regionale di tale partito di destra, dove è la direzione del partito che permette alleanze con esponenti chiari del Partito Democratico e del partito, Potere al popolo, più espressione di sinistra, di così!Un’amministrazione famosa per il solo slogan “FASCISMO FREE”, nel 2020 ancora stiamo parlando di fascismo, invece di parlare di ecologia, prevenzione, natura limitando libertà civili di espressione politica, non condivisa! Poiché si sa che il Partito Fascista, non esiste più e non può essere ricostituito! Mah…banalità! Noi di Destra Sociale siamo veramente sconcertati, tramite le maschere dei gruppi civici, ci si permette il lusso di fare anche ciò che non bisognerebbe fare. Destra Sociale è per un ruolo politico in questa città , per dare la giusta importanza alle proprie idee siano di destra o di sinistra a saremo lieti di sostenere una lista di centro- destra, con Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia, un Fratelli d’Italia impostato diversamente ovviamente! Anche a livello provinciale e regionale, poiché è una vergogna, queste ipocrisie. Un unica lista di centro-destra. Staremo a vedere se ci sarà politica, io sfiderei l’attuale sindaco a presentare una lista del Partito Democratico! Ma, ahimè, non succederà sicuro! Amano i “gruppi civici” , noi di Destra Sociale ci speriamo, VIVA LA POLITICA”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA


la tua privacy è importante

Questo sito utilizza cookie tecnici e servizi di terze parti che utilizzano cookies analitici e di profilazione per proporti contenuti in linea con le tue preferenze. Cliccando su “ACCETTO” presti il tuo consenso all’utilizzo di tutti i cookie e servizi. Per saperne di più, revocare il consenso o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, clicca su informativa estesa sui cookie.  Se decidi di mantenere disabilitati i cookie, nessun cookie (oltre a quelli tecnici) verrà installato, ma alcune funzionalità del sito potrebbero non funzionare.