No tax per la vendita di prodotti a km 0

La Destra sociale chiede che venga concessa agli Italiani disoccupati la licenza di vendita (NO TAX)
Licenza ovviamente stagionale e consentita solo nelle aree a vocazione turistica, limitata al territorio del comune di residenza dei richiedenti, per la esclusiva vendita
dei prodotti locali.
Visto il pullulare di abusivi stranieri che vendono cineserie e porcherie varie sulle nostre spiagge e nelle località turistiche ai quali purtroppo sembra essere consentito tutto non vedo perché non dovrebbe essere concessa una fiscalità di vantaggio ai disoccupati Italiani che si impegnano ad acquistare i prodotti a Km zero per venderli nel proprio comune di residenza a turisti e vacanzieri.
Otterremmo un duplice vantaggio il primo di ammortizzare il grave problema occupazionale il secondo di favorire la commercializzazione dei prodotti della nostra terra.
Lamberto Iacobelli
IMG_6557