La Provincia di Como-Destra Sociale

Gli abitanti di Moltrasio bassa, in paricolar’ modo quelli di Via Regina Vecchia vogliono aver voce e denunciare la gravissima interruzione di pubblico servizio

Da oltre 28 giorni in Via Regina Vecchia NON passa più il postino e quindi NON viene più recapitato nessun genere di posta legato a Poste Italiane: nè lettere, nè raccomandate nè pacchi.

Mi risulta inoltre, che purtroppo questa gravissima interruzione di pubblico servizio sia accaduta già nei primi mesi del 2017 anche a Laino dove Destra Sociale-Fratelli d’ Italia ha 3 Consiglieri Comunali ed in svariate altre zone zone della Provincia di Como e NON solo.

Si registrano però forti i aumenti dei servizi postali, in soli due anni il costo del francobollo postale sia aumentato del 58% passando da da 0,6 a 0,95, per pagare le bollette costa 1,5 € più 50 centesimi in 3 anni….

Come in ogni ambito purtroppo, i costi-tasse aumentano in maniera esorbitante ed i servizi diventano però sempre più pessimi, cadono 3 ponti in soli 5 mesi, arrivano 12.000 immigrati economici in soli due giorni………….

Si deduce e si denuncia, che le altissime tasse che paghiamo al 80% NON vengano usate per gli Italiani, ma vengano regalate alla privata Banca Centrale Europea ed ai loro amici del FMI, o vengano usate  per accogliere gli immigrati economici, che SOLO nel 5%* dei casi sono veri rifugiati  ed avrebbero diritto ad essere aiutati. *Dati del Ministero dell’ interno anni 2015/2016 dipartimento per le libertà civili e l’ immigrazione.

Bianchi Jacopo – Portavoce lombardo Destra Sociale