Destra Sociale Roseto

 

> >> A Roseto la Pasquetta è stata rovinata da un incidente automobilistico in cui una intera famiglia con due figli minori ha subito danni per colpa di un automobilista risultato positivo all’alcol test che, non rispettando il segnale di ‘STOP’ ,ha investito l’autovettura con la famiglia a bordo causandone il ribaltamento e lesioni personali gravi alla donna ,madre di due bimbi., con amputazione della mano sinistra. Colpa del semaforo rotto? Colpa del segnale di stop poco visibile? La manutenzione in un territorio va assicurata e su questo Destra Sociale si batte da sempre.

 

In nome e per conto di Destra Sociale ,quale Presidente del circolo Rosetano, si ribadisce l’attivazione del progetto sicurezza presentato in consiglio comunale sin dal lontano 2014,durante un tavolo politico programmatico, dove Destra Sociale richiedeva ,dando la priorità al tema sicurezza , la presenza sul territorio di potenziamento dell’organico delle forze dell’ordine ,soprattutto di notte e nei fine settimana, o,in alternativa, ronde di volontari secondo la normativa vigente( pacchetto sicurezza 2/07/2009); un sistema di videosorveglianza,con fondi europei, nelle zone definite ‘più a rischio’; un protocollo di intesa sempre a firma Destra Sociale da stipulare tra le associazioni di categoria, forze dell’ordine, ed istituzioni per la collaborazione nella difesa di ordine pubblico ivi compresa la sicurezza stradale. Tale progetto ha subito un percorso nebuloso restando accantonato in qualche meandro burocratico che a questo punto va sollecitato garantendo così alla cittadinanza più tranquillità , decoro e sicurezza sia a casa propria che sul territorio che su strada.

> >> Non esiste libertà senza legalità, ed è per questo motivo che Destra Sociale rimarca l’attivazione di un sistema capillare di controllo e prevenzione affinchè tali incresciosi episodi debbano essere arginati in tempo.

> >> Il Presidente del circolo cittadino di Destra Sociale a Roseto

> >> Dr Gianna Candelori