CALENDARIO

PROSSIMI APPUNTAMENTI

19 Luglio ore 21.30 Viterbo

La Destra Sociale parteciperà alla fiaccolata "Paolo Vive" in memoria di Paolo Borsellino. Appuntamento ore 21.30 in Piazza del Teatro, ...
Leggi Tutto

10 LUGLIO 2019 – ore 18,00 Roma

La Destra Sociale parteciperà all'evento "notte di mezza estate"  indetto da FRATELLI D'ITALIA. L'appuntamento è al giardino degli aranci alle ...
Leggi Tutto

28 GIUGNO 2019 – ore 20.00 Poggio Nativo (RI)

La Destra Sociale sarà presente al "Memorial Vittore Antonini" Venerdi' 28 Giugno a Poggio Nativo (RIETI). Si invitano tutti gli ...
Leggi Tutto

In primo Piano

Autonomie, cultura e paesaggio sono identita’ nazionale

Di Luca Romagnoli "Autonomie, guai a lacerare il tessuto paesaggistico della Nazione italiana" Scrive Gian Antonio Stella sul Corriere della Sera di oggi (11 luglio, in prima e poi sesta pagina), che nella bozza in discussione sulle autonomie regionali, il Veneto (la Regione trainante nella questione generale sull’autonomia) vuole ”Mano libera: anche nelle aree sotto tutela”. La richiesta e semplice quanto diretta. È pericolosamente contraria all’interesse nazionale. Si vuole in sostanza la «potestà legislativa e amministrativa» sui «beni paesaggistici» corredata ...
Leggi Tutto

Giovani per sempre – di Luca Romagnoli

Giovani per sempre. lo sono gli uomini e le donne che non smettono di sognare, di giocare, di immaginare il futuro. Se questo lo fanno alla luce di valori, con profilo morale e nel solco di una visione “tradizionale” (passatemi l’aggettivo e l’auspicio), “evoliana”, della vita, sono i nostri giovani e saranno i nostri militanti. Lo sono per libera scelta, lo sono per senso di appartenenza ad una comunità, prima ideale e metapolitica e poi attivistica; lo sono perché non ...
Leggi Tutto

Dalla Destra Sociale

notizie legate all'associazione e comunicati delle nostra comunità militante attiva

Basta doppie pensioni ai sindacalisti

Oggi in Commissione Lavoro alla Camera iniziano le audizioni sulla proposta di legge di Fratelli d’Italia per abolire la pensione integrativa dei sindacalisti. Parliamo di un vero e proprio privilegio che consente a moltissimi sindacalisti di intascare una doppia pensione, a volte senza nemmeno pagare un solo mese di contributi. Un meccanismo che ha generato abusi e comportamenti inaccettabili da parte di chi, come i sindacati, ha il compito di difendere i lavoratori. Anche e soprattutto quelli che una pensione non la vedranno mai. È una delle tante storture del nostro sistema previdenziale che Fratelli d’Italia vuole correggere. Ci auguriamo che tutte le forze politiche vogliano sostenere questa battaglia di buon senso e giustizia e non capiamo perché invece il M5S l’abbia abbandonata. Lamberto Iacobelli - Coordinatore nazionale Destra Sociale ...
Leggi Tutto

Roma, Municipio XIV – Torna lo Stato in via Cardinal Capranica

Un'operazione di Polizia senza precedenti ha - finalmente - riportato ordine in un angolo di Roma dimenticato per troppo tempo; ci troviamo nel Q.re Primavalle ed  il riferimento è allo sgombero, avvenuto ieri, nell'ex istituto agrario di via Cardinal Capranica. Una vicenda surreale balzata alle cronache locali e nazionali per la portata del fenomeno; ad essere occupata era, infatti, un'ex scuola pericolante in cui vivevano in condizioni precarie (per utilizzare un eufemismo) circa 300 persone, minori inclusi. Finalmente sono state accolte le istanze del centrodestra locale che da anni chiedeva l'intervento della forza pubblica per disinnescare tali ed incontrollabili sacche di illegalità. Una situazione consolidata che trova origine nel passato e che si è irrobustita grazie alla tolleranza buonista che una certa fazione politica ha dimostrato negli anni. La Destra Sociale Roma apprezza il ritorno dello Stato in un territorio ...
Leggi Tutto

Anche ad Amatrice ci sono donne e bambini, non solo sulla Sea Watch

Quando si parla di donne e bambini alcuni parlamentari Italiani si preoccupano solo di quelli sulle navi ong per tentare ancora una volta, con il loro falso buonismo, di intaccare la nostra coscienza, mentre di fatto alimentano gli sporchi interessi di chi considera gli esseri umani come merce di scambio da trasferire da una piazza di mercato ad un'altra. #destrasociale evidenzia preoccupazione per i tanti Italiani ancora costretti a vivere in totale disagio nei container o prefabbricati in cui il freddo diventa gelo Lamberto Iacobelli ...
Leggi Tutto
Altre notizie dalla destra sociale

Per inserimenti nel sito

Territorio e Paesaggio

Immagini relative a criticità e degrado

Roma, LUGLIO 2019 – Municipio XIV Giungla Capitolina

Roma, via di Selva Nera. Pulizia assente ...
Leggi Tutto

Roma, LUGLIO 2019 – Q.re Laurentino, fuoco lambisce la strada

Roma, fiamme al centro di una rotatoria di via Laurentina dovute all'incuria generale in cui versa il verde della zona ...
Leggi Tutto

Roma, LUGLIO 2019 – Via G. Stampa scene quotidiane

Roma - Municipio III, scene di ordinaria amministrazione nella Roma di Virginia Raggi. Francesco Terracciani - Destra Sociale Roma III ...
Leggi Tutto

Roma, LUGLIO 2019 – Q.re Nuovo Salario

Roma, Q.re Nuovo Salario immondizia e degrado ...
Leggi Tutto

Roma, LUGLIO 2019 – Valle Aurelia (MA) disservizi

Roma - Stazione Valle Aurelia (MA), scale mobili ed ascensori guasti da un mese Foto di Eleonora Cannatà - Destra ...
Leggi Tutto

Roma, LUGLIO 2019 – Q.re Talenti

Roma, vle Ojetti, potature mai raccolte ...
Leggi Tutto

Roma, GIUGNO 2019 – Q.re Nomentano, rifiuti in strada

Roma, zona Nomentana, raccolta rifiuti ferma ...
Leggi Tutto

Roma, GIUGNO 2019 – Q.re Talenti, degrado aree verdi

Roma, Talenti, ingresso del parco "Podere Rosa". Assenza di ordinaria amministrazione ...
Leggi Tutto

Roma, GIUGNO 2019 – Porta Pia, degrado

Roma, sottopassaggio di Porta Pia, appena restaurato e già abbandonato ...
Leggi Tutto

Roma – GIUGNO 2019 Q.re Salario Vo”Raggi”ne

Roma, via Alessandria, strada chiusa e lavori fermi da tempo ...
Leggi Tutto

Commenti - Opinioni

pensieri su temi di attualità

Migranti, fuoco di sbarramento contro Salvini. E lui che fa? – di Michele Rallo

Riceviamo e pubblichiamo Una volta si diceva “rifugiati”. Si tentava di salvare le apparenze. Si fingeva di credere che gli invasori che giungevano in Italia dai quattro angoli del mondo (principalmente dall’Africa ma non soltanto dall’Africa) fossero tutti dei fieri perseguitati politici, in fuga da regimi liberticidi e alla ricerca di sistemi democratici dove potessero esprimere liberamente le loro idee. Praticamente, tutti degli Humphrey Bogart (piú o meno esotici e senza impermeabile) diretti a Roma-Casablanca, capitale morale dei “valori dell’Europa”. Vale la pena di ricordare – diró per inciso – che gli accordi internazionali da noi sottoscritti (e che siamo liberissimi di disdettare) danno del “rifugiato” una definizione precisa: «colui che è costretto ad emigrare per fondato timore di persecuzione ...
Leggi Tutto

CHI HA PAURA DEI MINI-BOT ?

Riceviamo e pubblichiamo - Le opinioni eretiche di Michele Rallo. C’era da aspettarselo: l’approvazione della mozione che apre la strada alla emissione dei “mini-bot” ha fatto saltare i nervi ai paladini dei mercati. Il piú arrabbiato, il piú acido, il piú cupo di tutti sembra essere il governatore uscente della BCE, Mario Draghi, il quale ha scandito che i mini-bot o sono un titolo di debito (e in questo caso aumentano il debito pubblico complessivo) o sono una valuta parallela (e in questo caso sono illegali). Doppia inesattezza (e uso un termine gentile). Il debito, “questo” debito c’é giá. É quanto la pubblica amministrazione deve ai privati italiani: 90 miliardi di euro circa, e non giá gli «oltre 50 miliardi» ...
Leggi Tutto

Cosenza – crisi olivicola, riflessione

La produzione olivicola calabrese crolla del 69% secondo i dati della Coldiretti. I fattori negativi vanno ricercati nella cattiva stagione che ha generato i parassiti come la tignola. Negli ultimi anni si è registrata una produzione di 40 tonnellate di olio EVO, tenendo conto che la Calabria è la seconda produttrice su scala nazionale con la presenza di quasi 700 frantoi e la terza a livello europeo. Il fenomeno più preoccupante per il settore è l'importazione dell'olio proveniente dal nord-Africa e più precisamente dalla Tunisia, dal Marocco e dall' Egitto che ha già condizionato il mercato olivicolo della Regione, se consideriamo gli ulteriori diktat imposti ai nostri prodotti dall'UE ( vedi pesca del novellame azzurro) non è e non sarà ...
Leggi Tutto
altre opinioni
  • 1919 di Luca Romagnoli Cento anni da eventi che hanno segnato un epoca, che hanno visto un’epopea di passioni e patriottismi, ma anche di sensibilità e impegno sociale come mai prima nella storia europea ...
  • Fratelli d’Italia anche in consiglio provinciale di Matera ! Fratelli d’Italia anche in consiglio provinciale di Matera ! Il presidente del Consiglio comunale di Scanzano Jonico, Silvio De Marco, di Fratelli d’Italia, entra a fare parte del Consiglio provinciale di ...
  • UNA NUOVA ALBA SUI CIELI DELLA LUCANIA! La nuova alba sui cieli della Lucania nella mattina del 25 mazzo 2019 è arrivata per davvero. Da molti auspicata, da tantissimi attesa. Resterà una data storica nella vita della nostra regione. Finisce ...
  • LA VIA DELLA SETA Ci sono settimane in cui la scelta dell’argomento cui dedicare le mie “Opinioni Eretiche”  é particolarmente ardua. Questa volta, per esempio, sono stato combattuto fino all’ultimo fra tre opzioni: la ...
  • LUCI E OMBRE DEL REDDITO DI CITTADINANZA   Il “reddito di cittadinanza” sembra essere diventato una sorta di spartiacque interno fra i sostenitori del governo giallo-verde. Chi – grosso modo – si colloca a sinistra, é favorevole. Chi ...

Attività

galleria immagini

Questo sito utilizza cookie tecnici e servizi di terze parti che utilizzano cookies analitici e di profilazione per proporti contenuti in linea con le tue preferenze. Cliccando su "Accetto" presti il tuo consenso all'utilizzo di tutti i cookie. Per saperne di più, revocare il consenso o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, leggi la nostra INFORMATIVA ESTESA SUI COOKIE

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi